A Michela


Una bella novit scoprirai,
se fra i neomedici cercherai,
V' una donzella dai riccioli d'or
ch' un chirurgo ancora in fior.

Se solo un momento la vedi,
esile e fragile tu la credi,
ma fidati che forte e determinata
e non si arrende se ostacolata.

A Michela io voglio dedicare
queste  quattro rime strampalate,
per la sua Laurea a complimetare;

ed anche si far molte risate
tutto questo per augurare
un roseo futuro e tante operate!!!

 

Torna alla pagina principale